Alla c.a. del Presidente del Consiglio dei Ministri Dott. Matteo Renzi Gentile Presidente Renzi, mi scuso per il ritardo con il quale rispondo alla Sua lettera del 13 maggio, ma Le confesso che inizialmente ho pensato che si trattasse della solita trovata pubblicitaria. Non Le nascondo, però, che le pressioni […]

Lettera al Presidente del Consiglio n. 7418


L’elevata dispersione scolastica continua a mettere a nudo le deficienze e le arretratezze di un sistema educativo che non riesce ad essere appetibile, inclusivo e, quindi, in grado di scongiurare l’allontanamento sistematico di un elevato numero di giovani dai vari percorsi di studio. I tentativi di modernizzare la scuola con […]

Studenti uditori e dispersione scolastica


Un numero crescente di economisti illuminati (tra i quali figura il prof. Pierangelo Dacrema dell’Unical) da tempo muove critiche all’attuale assetto del sistema economico-finanziario La moneta è nata come strumento in grado di facilitare gli scambi. Il suo obiettivo  era quello di eliminare tutti gli inconvenienti ricollegati al baratto.  Essa, […]

Come sarebbe la nostra vita senza moneta?



Inadeguata valutazione preventiva del rischio e responsabilità della scuola Articolo aggiornato e integrato in data 6 settembre 2016 Calabria, Roma, Torino, Aosta e ritorno in pullman. E’ questo l’itinerario sintetico relativo ad un viaggio d’istruzione proposto agli allievi frequentanti il terzo anno di una scuola secondaria di primo grado (ex […]

Viaggi d’istruzione e autonomia scolastica


E‘ innegabile che negli ultimi lustri l’istruzione pubblica, in generale, e gli insegnanti, in particolare, hanno subito un forte calo di consenso sociale. Un crescente numero di cittadini/utenti considera i docenti dei privilegiati, nell’ipotesi migliore, dei fannulloni, in quella peggiore. Il fatto che i soggetti interessati al servizio scolastico (direttamente […]

Come ridare slancio e credibilità alla scuola pubblica?


Gli operatori dell’educazione sono mortificati da politiche scolastiche incapaci di guardare al futuro Sono le ore 18,35. Ho appena finito di preparare il materiale didattico da utilizzare con la LIM (Lavagna Interattiva Multimediale). E’ stato un lungo pomeriggio di lavoro, ma ne è valsa la pena: domani i miei allievi […]

Il difficile lavoro dell’insegnante



Perché creare organismi elefantiaci, costosissimi, per acquisire delle informazioni con un modesto grado di attendibilità  quando già si dispone di dati sicuri e affidabili? Nella scuola, cosi come in qualsiasi altro comparto della pubblica amministrazione, è indispensabile mettere a punto un efficace sistema di valutazione che sia in grado di […]

Valorizzazione del merito: il sistema scolastico possiede le informazioni necessarie


Una soluzione ci sarebbe per mantenere l’impianto della norma voluta dalla Fornero e nello stesso tempo scongiurare il pericolo del proliferare dei licenziamenti per motivi “economici” In questi giorni si discute tanto della proposta di modifica dell’art. 18 dello Statuto dei lavoratori elaborata dal Governo, in particolare dei licenziamenti per […]

Art. 18, ecco la possibile soluzione


L’idea di uscire dalla crisi economica con una ricetta esclusivamente liberista, che da più parti viene prospettata, mi fa sorridere. Il fatto che a proporla siano le stesse persone che oggi puntano l’indice contro il welfare state, dopo essersi arricchite a dismisura ed aver spinto il mondo verso la recessione, […]

Liberismo puro o welfare state?