Testata giornalistica



Una testimonianza a sostegno dell’utilità della medicina oggi definita non convenzionale   Negli ultimi quindici anni ho dedicato quasi tutto il tempo libero all’approfondimento delle conoscenze sulla salute. Considero questo impegno, assieme all’educazione dei giovani e alla dedizione alla famiglia, il più grande investimento che un uomo possa fare nella […]

Medicina ufficiale e non convenzionale


L’elevata dispersione scolastica continua a mettere a nudo le deficienze e le arretratezze di un sistema educativo che non riesce ad essere appetibile, inclusivo e, quindi, in grado di scongiurare l’allontanamento sistematico di un elevato numero di giovani dai vari percorsi di studio. I tentativi di modernizzare la scuola con […]

Studenti uditori e dispersione scolastica



Inadeguata valutazione preventiva del rischio e responsabilità della scuola Articolo aggiornato e integrato in data 6 settembre 2016 Calabria, Roma, Torino, Aosta e ritorno in pullman. E’ questo l’itinerario sintetico relativo ad un viaggio d’istruzione proposto agli allievi frequentanti il terzo anno di una scuola secondaria di primo grado (ex […]

Viaggi d’istruzione e autonomia scolastica


Il centrosinistra insegue le destre su terreni a loro più congeniali e trascura il settore strategicamente più rilevante ai fini della crescita del paese La campagna elettorale rappresenta un momento cruciale nella vita democratica di un paese. In questo breve lasso di tempo gli elettori decidono a chi dare il […]

E’ la scuola la grande assente dalla campagna elettorale


E‘ innegabile che negli ultimi lustri l’istruzione pubblica, in generale, e gli insegnanti, in particolare, hanno subito un forte calo di consenso sociale. Un crescente numero di cittadini/utenti considera i docenti dei privilegiati, nell’ipotesi migliore, dei fannulloni, in quella peggiore. Il fatto che i soggetti interessati al servizio scolastico (direttamente […]

Come ridare slancio e credibilità alla scuola pubblica?



Gli operatori dell’educazione sono mortificati da politiche scolastiche incapaci di guardare al futuro Sono le ore 18,35. Ho appena finito di preparare il materiale didattico da utilizzare con la LIM (Lavagna Interattiva Multimediale). E’ stato un lungo pomeriggio di lavoro, ma ne è valsa la pena: domani i miei allievi […]

Il difficile lavoro dell’insegnante


Gentile onorevole, il Suo intervento all’assemblea dei “1000 per l’Italia”, svoltasi il 30 settembre 2012 ad Arezzo, mi ha, per molti versi, inquietato.  In particolare, la Sua dichiarazione finalizzata a sostenere la tesi che la “Lista per l’Italia” rappresenterà l’unico contenitore politico capace di “chiamare a raccolta i cittadini seri, […]

Lettera aperta all’on. Pier Ferdinando Casini


I presidi dovrebbero essere i custodi della legalità e non il frutto di manovre deprecabili sotto il profilo etico-giuridico L’arrivo del ministro Profumo al dicastero dell’istruzione ha “liberato” il mondo della scuola da una sorta di maledizione divina che, dopo i vari Moro, Scalfaro, Spadolini, Berlinguer,  De Mauro, ecc.., sembrava […]

Concorso per dirigente scolastico: no alla “soluzione politica”



Il concorso per dirigente scolastico bandito nel 2011 non finisce mai di stupire. Alle ormai tristi vicende connesse alla prova preselettiva, che ha generato un contenzioso (ancora sub iudice)  senza precedenti nella storia dell’istruzione pubblica italiana, si sono aggiunte delle irregolarità regionali che hanno spinto i Tar e il Consiglio […]

Il Consiglio di Stato sospende il concorso per dirigente scolastico ...


L’idea di uscire dalla crisi economica con una ricetta esclusivamente liberista, che da più parti viene prospettata, mi fa sorridere. Il fatto che a proporla siano le stesse persone che oggi puntano l’indice contro il welfare state, dopo essersi arricchite a dismisura ed aver spinto il mondo verso la recessione, […]

Liberismo puro o welfare state?


La polemica sugli stipendi dei parlamentari, di grande interesse mediatico, determina nei cittadini disappunto e incredulità. La “strategia difensiva” dei politici, poi, alimenta stupidamente  tale diatriba innescando una spirale senza fine di polemiche che rischiano di distogliere l’attenzione dai veri problemi che riguardano la nostra classe politica. Sgombro subito il […]

Qualità della politica e stipendi d’oro



Caro Beppe, sono le ore 18,00. Ho appena visionato l’elenco degli idonei della prova preselettiva del concorso a preside relativo alla Calabria, la mia regione. Noto con disappunto e amarezza che tra i circa 450 idonei figurano 111 casi di omonimia (con oltre 50 coppie di cognomi uguali), 1/4 del […]

Concorso presidi in Calabria: 111 omonimi


Se lo scopo della recente prova preselettiva del discusso concorso per dirigente scolastico (svoltasi il 12 ottobre) era quello di selezionare i più validi candidati al ruolo di capo d’istituto si può affermare, senza paura di essere smentiti, che l’obiettivo è stato clamorosamente mancato. La metodologia di selezione della classe […]

Preselezione concorso per dirigenti, una prova da annullare


Gli incidenti nucleari presso la centrale di Fukushima, prodotti dal violento terremoto che ha colpito il Giappone, hanno riacceso il confronto tra i sostenitori dell’energia atomica e coloro che la contrastano con determinazione. Da una parte ci sono personaggi – qualcuno anche autorevole, come il Commissario all’energia dell’Unione Europea, Guenther […]

Nucleare, le risposte non date e gli interessi nascosti



Caro Beppe, in questi giorni, tra gli innumerevoli titoli proposti da tg e giornali, mi ha colpito il seguente: “La scuola pubblica non educa i giovani”. Tale affermazione, in un momento storico particolarmente difficile per il nostro paese (e in particolare per le nostre istituzioni), imporrebbe un’attenta riflessione sulle criticità […]

Berlusconi e la Chiesa: un “do ut des” pericoloso


Caro Beppe, i legali del nostro presidente del Consiglio hanno fatto trapelare indiscrezioni secondo le quali avrebbero un asso nella manica: Ruby avrebbe in realtà 20 anni anziché 18. La registrazione della nascita della giovane marocchina sarebbe avvenuta due anni dopo, di conseguenza, quando frequentava Arcore era già maggiorenne. Evviva. […]

Ruby? Ha 20 anni


Le drammatiche vicende politico-economiche di questi ultimi tempi, il sistematico scadimento dei valori morali -che invece dovrebbero guidare i comportamenti dell’uomo- e la perdita di credibilità da parte di importanti istituzioni, civili e religiose, sembrano essere la logica conseguenza di una crisi etica devastante che ormai da qualche lustro imperversa […]

Saper rappresentare la realtà




L’inchiesta “Meta”, condotta dal pm Giuseppe Lombardo, continua a seminare terrore negli ambienti politici, imprenditoriali e mafiosi della provincia di Reggio Calabria. Si stanno delineando i contorni di un sistema illecito finalizzato alla gestione di appalti, assunzioni, estorsioni e, ovviamente, al voto di scambio.

L’inchiesta “Meta” scuote Reggio Calabria e provincia